a valle di cengio, la valle bormida, terra di qualcuno

” Hai mai visto Bormida? Ha l’acqua color del sangue raggrumato, perché porta via i rifiuti delle fabbriche di Cengio e sulle rive non cresce più un filo d’erba. Un’acqua più porca e avvelenata, che ti mette freddo nel midollo, specie a vederla di notte sotto la luna.”      Beppe Fenoglio 

E’ una lunga storia, che inizia nel 1882 con un innoquo dinamitificio

© andrea repetto
© andrea repetto

consiglio vivamente la lettura di “Cent’ anni di veleno” dell’ amico Alessandro Hellmann (ed. Stampa Alternativa, 2005)   da cui è tratto lo spettacolo “Il fiume rubato” con Andrea Perdicca.

© andrea repetto
© andrea repetto

… per chi non lo trovasse in libreria, provi su http://www.stampalternativa.it/, il calendario degli spettacoli si può invece trovare su: http://www.myspace.com/alessandrohellmann

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...