PASSAGGI E PAESAGGI mostra a cura di carlo pesce

Layout 1

 

Il Gruppo Due sotto l’ombrello, con il patrocinio della Provincia di Alessandria e della Città di Ovada, presenta la mostra “PASSAGGI E PAESAGGI”, a cura di Carlo Pesce; opere di Vittore Fossati, Mario Tinelli, Andrea Repetto, Enrico Minasso, Carlo Cichero.

Questa esposizione è un’ occasione per far incontrare lo Spazio Sotto l’ombrello con la fotografia contemporanea italiana, attraverso i lavori di cinque fotografi della provincia di Alessandria attenti osservatori ed interpreti del paesaggio, che raccontano luoghi reali o immaginati.

Spazio Sotto l’ ombrello, scalinata Sligge, Ovada; dal 23 ottobre al 30 novembre;

vernice: venerdì 23 ottobre ore 18,00
orario di apertura: dal venerdì alla domenica, dalle 17,00 alle 19,30; ingresso libero.

venerdì 20 novembre ore 21,00: Andrea Repetto e Vittore Fossati presentano il volume “VIAGGIO IN UN PAESAGGIO TERRESTRE” di Vittore Fossati e Giorgio Messori.

 

gli autori:

 Vittore Fossati (1954) si occupa di fotografia dal 1977. Ha esposto in numerose mostre personali e collettive sia in Italia che all’estero ed ha svolto ricerche fotografiche commissionate da enti ed istituzioni, contribuendo all’illustrazione di numerosi volumi. Nel 2004 su incarico del Museo di Fotografia Contemporanea ha realizzato con Maurizio Magri il documentario “Viaggio in Italia. I Fotografi vent’anni dopo”.Nel 2007 ha pubblicato il volume “Viaggio in un paesaggio terrestre” composto con lo scrittore Giorgio Messori.

Mario Tinelli (1952) ha partecipato ad importanti mostre collettive, tra cui: “Viaggio in Italia”, Pinacoteca provinciale, Bari 1984, “L’insistenza dello sguardo”, Palazzo Fortuny, Venezia 1989, “Segni di luce – La fotografia contemporanea”, Biblioteca Classense, Ravenna 1994, “Scrivia – Fotografie lungo il corso del torrente”, Galleria d’Arte di Palazzo Guasco, Alessandria 1999. Una selezione dei suoi lavori è conservata presso la Bibliothéque Nationale de France.

Andrea Repetto (1962) alterna alla fotografia professionale le proprie ricerche di flâneur contemporaneo; prediligendo la lettura degli spazi antropici, lavora sul concetto di “assenza-presenza dell’uomo”, che declina, senza alcuna finalità documentaria, principalmente in un personale bianco nero, stampato secondo tecniche moderne.Sue fotografie sono conservate in collezioni pubbliche e private, tra cui la Bibliothéque Nationale de France.

Enrico Minasso (1961) fotografo e gallerista d’arte contemporanea, è costantemente impegnato nella ricerca visiva attraverso l’ utilizzo di attrezzature da ripresa poco convenzionali, prediligendo sia fotocamere artigianali a foro stenopeico di medio e grande formato che toy-cameras, con le quali ha realizzato diversi progetti, mostre e pubblicazioni.

Carlo Cichero (1965) ama giocare con le immagini fin da bambino. Parallelamente alla fotografia commerciale, porta avanti alcuni progetti personali, come la surreale rappresentazione dei propri sogni (o incubi) e la ricerca del lato ironico e grottesco della quotidianità. Da alcuni anni, inoltre, prosegue un lavoro sui luoghi della solitudine, ovvero sulla solitudine dell’ uomo durante il suo viaggio terreno.

catalogo on line su: http://issuu.com/andrea_repetto/docs/passaggi-paesaggi

4 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...